Logo Campagna

Logo Promotore

Metti un freno al cemento con una legge per i suoli della Lombardia

Legambiente ha depositato a fine luglio 2009 in Regione Lombardia 12.257 firme in calce alla proposta di legge regionale di iniziativa popolare “Norme per il contenimento del consumo di suolo e la disciplina della compensazione ecologica preventiva”, che è stata dichiarata ammissibile e, pertanto, inviata alla Commissione Consiliare competente perché segua il normale iter legislativo.

Poiché:

 - il suolo è un bene comune, indispensabile per la vita e la sopravvivenza degli ecosistemi;

 - il consumo indiscriminato di suolo rappresenta un problema non più rinviabile per la Lombardia e per tutto il Paese;

 - tutelare il suolo vuol dire proteggere il nostro ambiente, la qualità della nostra vita e delle generazioni future;

 - limitare il consumo di suolo significa valorizzare il paesaggio, l'agricoltura, la storia e la cultura dei territori.


Le sottoscritte e i sottoscritti ritengono che tale proposta di legge sia un primo passo concreto verso la limitazione del consumo di suolo, che possa essere un importante stimolo alla  realizzazione di una disciplina generale di tutela dei territori – compresa la riforma della fiscalità locale che svincoli le entrate dei comuni dagli oneri di urbanizzazione - e pertanto

CHIEDONO

ai Consiglieri regionali della Lombardia, al Presidente della Regione, all'Assessore regionale al Territorio e Urbanistica che venga approvata la suddetta proposta di legge (pdl 409 – Regione Lombardia)

I promotori

Legambiente Lombardia

Firmatari (Totale Firme: 1186)

Firma l'appello

I tuoi dati:

** indica che il campo è obbligatorio

Nome **

Cognome **

Professione

E-mail **

Città/Paese

Provincia **

Iscrizione Newsletter

Vuoi ricevere le nostre newsletter? SI    NO

Antispam

Ecco il tuo Codice antispam:

Non capisci il testo dell'immagine o il codice è scaduto? Ricaricalo cliccando qui


Ricopia il codice antispam mostrato nell'immagine sovrastante.

Privacy

La informiamo, ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (recante il "Codice in materia di protezione dei dati personali" nel prosieguo, per brevità , il "Codice Privacy"), che i dati personali comunicati nell'ambito dell’iniziativa promossa da Legambiente Lombardia denominata "Metti un freno al cemento - Appello" (di seguito, “l’Iniziativa”) saranno raccolti e registrati da Legambiente Lombardia Onlus - nel rispetto delle disposizioni del Codice Privacy. La informiamo che i dati forniti verranno utilizzati unicamente per finalità strettamente connesse e strumentali all'Iniziativa. A tal fine, nell'ambito dell'Iniziativa, i suoi dati, ad eccezione dell’indirizzo e-mail, potranno essere pubblicati on line nell’elenco delle persone che hanno sottoscritto l’appello. Il conferimento dei dati, è necessario al fine di poter partecipare all'Iniziativa. La informiamo che potrà esercitare i diritti previsti dall'art. 7 e seg. del d.lgs. n. 196/2003 (tra cui, a mero titolo esemplificativo, i diritti di ottenere la conferma dell'esistenza di dati che la riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile, la indicazione delle modalità di trattamento, l'aggiornamento, la rettificazione o l'integrazione dei dati, la cancellazione) mediante richiesta rivolta senza formalità al Titolare del trattamento dei dati o all'indirizzo mail.Titolare del trattamento dei dati è Legambiente Lombardia Onlus con sede legale a Milano in via Vida n. 7.

Il/la sottoscritto/a acconsente al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella normativa. Decr.Lgs Privacy n.196/2003.

 

Legambiente Lombardia - ONLUS

Sede operativa: via Mercadante, 4 - 20124 Milano Tel: 02 87386480 Fax: 02 87386487 - email: lombardia@legambiente.org